Mottarone: Salvatore Grillo (Mezzogiorno Federato), manutenzione delle infrastrutture sia azione concertata tra regioni

Mottarone: Salvatore Grillo (Mezzogiorno Federato), manutenzione delle infrastrutture sia azione concertata tra regioni

Roma. “La manutenzione delle infrastrutture deve essere un punto di azione cruciale del recovery fund e deve prevedere un piano di manutenzione straordinaria sia per il fragile territorio della penisola, sia per le sue infrastrutture che poggiano su tale territorio. La tragedia di Mottarone, che segue quella del ponte Morandi, quella del ponte di Lecco, che causò una morto e 5 feriti nel 2016, quella del ponte di Cuneo del 2017 che schiacciò un’auto dei carabinieri i cui occupanti si salvarono per miracolo, quello di Ancona, all’altezza di Camerano del 2020, che vide perire una coppia e il ferimento di 2 operai e solo pochi giorni fa, il 12 maggio, il crollo del ponte mobile di Pagliara, presso La Spezia che solo per caso non ha provocato vittime, è solo l’ultima di una serie impressionante di tragedie dovuta alla scarsa manutenzione”.
Lo dichiara Salvatore Grillo, membro dell’esecutivo di Mezzogiorno Federato.
“Le regioni del Mezzogiorno- continua Grillo, devono federarsi per prevedere piani di manutenzione di infrastrutture che attraversano vari territori, al fine di concertare le azioni di intervento. Da sole non possono farcela”.

 

POSTED BY
mezzogiorno_masterkey

Copyright Mezzogiorno Federato 2021. Tutti i diritti riservati.